Seguici anche su Clelia è certificata TUV Clelia Consulting Partner Il Sole 24 Ore

Ultime News Pubblicate

Approfondisci questa notizia


#NoiNonCiFermiamo
per essere Al Fianco delle Imprese
per Aiutarle Nella Gestione Del Nuovo Quotidiano
per Trasformare La Criticità In Opportunità D'innovazione

lo facciamo IN #SICUREZZA
#ONLINE Utilizzando tutti gli strumenti a supporto di cittadini e imprese messi a disposizione da AGID nel piano di SOLIDARIETA’ DIGITALE – Fallo anche TU
#ONSITE applicando le prescrizioni per la vostra e la nostra sicurezza
#DistantiMaUniti

Non dobbiamo avere paura, dobbiamo lavorare con diligenza e capacità di innovazione per contribuire ognuno con le proprie competenze a superare questo momento nel rispetto degli altri e del lavoro degli altri.
#cleliaconsulting #innovazione #organizzazione #valoreaggiunto #valore #risorseumane #clienti
www.cleliaconsulting.it

Pubblicato in: News, Impegno Sociale

Approfondisci questa notizia


 “Porter e Kramer, nel 2011 “The big idea: Creating Shared Value“, affermavano che le aziende possono creare valore condiviso con politiche e pratiche che rafforzano la competitività dell’azienda, rispondendo nel contempo ai bisogni delle comunità in cui questa opera e alle sfide della società”.(..) «Sociale e ambiente devono entrare nel core business. L’opinione pubblica oggi vede le imprese come la causa di molti problemi sociali ed economici: bisogna cambiare questa percezione con modelli di business diversi, in cui alla generazione di profitto si affianchino benefici per la comunità e il pianeta.”


Punto cardine di questo concetto è il riconoscimento del legame tra benessere sociale e successo economico e il superamento del trade-off tra questi due elementi, che ha caratterizzato il pensiero economico neoclassico. In un momento storico in cui i cambiamenti climatici, ora definiti dagli scienziati “disordini climatici”, sono sempre più frequenti e rischiosi, e in cui le crescenti disparità sociali sono causa di guerre e di importanti fenomeni di immigrazione, sta emergendo una consapevolezza unanime riguardo la necessità di intraprendere la strada dello sviluppo sostenibile.

Perciò le imprese ora devono cambiare mentalità, mettere a punto nuovi modelli di business, stabilire nuove prospettive dalle quali studiare il mercato e se stesse». Ciò significa occuparsi di una problematica sociale, di una sfida sociale, l’acqua, la salute, l’energia, l’alimentazione e qualche volta ottenere anche un profitto non come atto di donazione o di beneficienza ma come vero e proprio business… Si tratta di superare in questo senso la Responsabilità sociale dell’impresa per abbracciare  nuovi orizzonti. E’ necessario trovare un modo nuovo di affrontare questi aspetti in modo profittevole. Il valore condiviso risiede in tutta la catena del valore (nei prodotti, nei clienti, nei fornitori, …) ma anche nelle soggetti e/o istituzioni della comunità in cui è inserita l’impresa. ‘Molte organizzazioni sono eccellenti nel soddisfare le necessità dei clienti tradizionali, ma se approfondissero il concetto di valore condiviso scoprirebbero enormi potenziali di crescita. Vedrebbero aprirsi nuovi mercati, nuove esigenze non ancora soddisfatte, nuovi modi di fare business, e per di più gestendo meglio l’impatto sull’ambiente e sulla comunità.’

Le aziende devono cercare innovazione e crescita nelle questioni sociali e ambientali attraverso l’integrazione della variabile dell’impatto sociale e ambientale nel core business dell’impresa, mantenendo l’obiettivo di creare valore economico. Si tratta di un cambiamento culturale del ruolo delle imprese le quali devono dimostrare che  il business funziona in modo più efficace ed efficiente, con processi di creazione di valore condiviso.. La creazione di valore condiviso non consiste nella redistribuzione dei profitti dell’impresa devolvendoli a determinate cause sociali, ma nel fornire alla società gli strumenti e le conoscenze per migliorare la propria condizione e creare valore essa stessa. Sono tre gli approcci individuati da Porter e Kramer per creare valore condiviso:

1.riconcepire prodotti e mercati;

2.ridefinire la produttività nella catena del valore,

3.facilitare lo sviluppo di cluster locali.

Vuoi sapere come?

Inviaci una richiesta chiamando il +393341844833

o inviando una mail a servizioclienti@cleliaconsulting.it 

Segui la prossima pubblicazione.

Approfondisci questa notizia


CleliaConsulting al Servizio delle Scuole e dei Docenti, un piccolo contributo per un obiettivo importante: la formazione delle generazioni future.

‘Tutti i documenti comunitari, da Delors ai vari libri Verdi e Bianchi sull’istruzione della Comunità europea, da Maastrich (1992) in poi, mettono in evidenza l’importanza di una ‘formazione in servizio’ che sia per tutta la vita e che consenta di tenere il passo con la società che cambia’.

Si parla della formazione continua, da realizzarsi attraverso i diversi canali formali o meno, e che abbia l’obiettivo di sviluppare, rafforzare, sostenere, una

FORMA MENTIS
disponibile alla ricerca continua, che tenda al miglioramento incessante nell’ambito di tutta la vita professionale.

Una dimensione importante della formazione deve essere altresì la sperimentazione e l’innovazione che consente di fare crescere le professionalità e di valorizzare le esperienze in un contesto in continuo movimento.

Anche nelle Scuole, i Docenti si trovano in classe davanti a studenti in continuo movimento (dal punto di vista culturali, sociale, informativo), e, per questo, hanno l’esigenza di rivedere il progetto formativo, le modalità di trasmissione delle conoscenze, la comunicazione e di conseguenza di attivare forme di sperimentazione (singole o di gruppo) per portare ‘ciascun studente e/o la classe’ al successo formativo non tanto e non solo in termini di accumulo di conoscenze, quanto invece di vera e propria formazione della persona.

In tale ottica emerge la necessità del confronto. Confronto con altri docenti, confronto con proposte didattiche innovative, confronto con società formative, con le imprese, con le associazioni culturali, con gli enti al fine di creare ‘occasioni fondamentali per riflettere sul proprio lavoro’ per contribuire allo sviluppo di una Scuola di Qualità.

La nostra società, CleliaConsulting, da sempre impegnata su questi temi, accoglie con entusiasmo l’opportunità di condividere con i docenti della Scuola del Liceo Artistico di Firenze alcune sessioni formative dedicate ai temi del Cambiamento, dell’Organizzazione e della Comunicazione con l’obiettivo di partecipare e di co-creare un Nuovo Valore per la Scuola.

Saremo presenti per le attività formative venerdi 3 maggio e lunedi 6 maggio p.v. al Liceo Artistico di Porta Romana e Sesto Fiorentino, Firenze, dove il 24 maggio p.v. si svolgerà anche un incontro informativo rivolto ad imprenditori e referenti del mondo del lavoro e dell’impresa che abbiano interesse ad entrare in relazione con gli istituti scolastici superiori.

Approfondisci questa notizia


Sarà a disposizione di progetti di supporto delle fasce di popolazione meno abbienti e con necessità in situazioni anche di emergenza in tutta Italia. Si chiama "Ti regalo un sorriso" un vero e proprio studio odontoiatrico trasportabile che verrà presentato domenica 3 settembre 2017 alle ore 11.00 a Borgo a Mozzano (Lu) nell’ambito del Meeting delle Misericordie della Toscana.

Siamo orgogliosi e fieri di aver sostenuto questa splendida iniziativa di solidarietà rivolta alle popolazioni disagiate colpite da catastrofi e calamità, si tratta della prima esperienza del genere in Italia che mette in campo oltre alle professionalità anche un grande senso di umanità e solidarietà.

Pubblicato in: Impegno Sociale

Approfondisci questa notizia


Il Kampus
in cui lo sport si incontra con il mondo animale

dal 24 al 28 giugno 2013

Rifugio Valdiflora e Karate Ninja Club vi invitano a partecipare al Kampus Estate K2 Kani e Karate, una preziosa opportunità per far vivere ai vostri ragazzi un'esperienza di approccio allo sport a contatto con animali e natura.

Lunedì 24 giugno
Ore 08:30: ritrovo, accoglienza e partenza per Rifugio Valdiflora
Organizzazione del gioco-sport Teeball-Hockey con spiegazione regole e formazione delle squadre
Partenza alle ore 12:00 per pranzo presso ristorante di San Quirico con camminata naturalistica
Aula didattica in cui verranno spiegate le nozioni di base per il corretto approccio con il cane
Attività di karate
Partenza da Rifugio Valdiflora alle ore 17:30 con rientro previsto alle ore 18:00

Martedì 25 giugno
Ore 08:30: ritrovo, accoglienza e partenza per Rifugio Valdiflora
Attività: imparare la condotta al guinzaglio e la toelettatura
Finali di torneo di Teeball-Hockey
Pranzo al sacco fornito in loco
Pomeriggio: Progetto Kani e Karate - attività sperimentale di interazione con cani
Partenza da Rifugio Valdiflora alle ore 17:30 con rientro previsto alle ore 18:00

Mercoledì 26 giugno
Ore 08:30: ritrovo, accoglienza e partenza per Rifugio Valdiflora
Partenza per passeggiata con cani al rifugio Uso di Sotto - San Quirico - Castelvecchio con Pranzo al ristorante
Torneo di carte YU-GI-OH!
Progetto Kani e Karate - attività sperimentale di interazione con cani
Partenza da Rifugio Valdiflora alle ore 17:30 con rientro previsto alle ore 18:00

Giovedì 27 giugno
Ore 08:30: ritrovo, accoglienza e partenza per Rifugio Valdiflora
Attività di caccia al tesoro insieme ai cani
Pranzo al sacco fornito in loco
Attività di karate
Progetto Kani e Karate - attività sperimentale di interazione con cani
Partenza da Rifugio Valdiflora alle ore 17:30 con rientro previsto alle ore 18:00

Venerdì 28 giugno
Ore 08:30: ritrovo, accoglienza e partenza per Rifugio Valdiflora
Torneo di Volley con gavettoni
Imparare il lavaggio del cane
Pranzo al sacco fornito in loco
Battaglia NERF
A chiusura spettacolo Kani e Karate con consegna diploma finale
...con la gentile partecipazione dei genitori

A cura di:

  • Stefano Scardigli
  • Manila Rossi
  • Diego Corradini

Organizzazione a cura di Clelia snc
Iscrizione e quota di partecipazione:

Quota di partecipazione settimanale: € 120,00 - Quota di partecipazione giornaliera: € 30,00
La quota include: trasporto, partecipazione alle attività previste dal programma, pranzo, assicurazione Si consiglia di fornire i ragazzi di: acqua, merendina/snack per metà mattina e pomeriggio, costume, un cambio di vestiti, scarpe comode, cappellino, carte da YU-GI-OH! (mercoledì), pistola per battaglia NERF (venerdì).

Per iscrizioni e informazioni: Manila 335/1259164 - Valentina 345/8490910 cleliaconsulting@gmail.it
Informazioni:

Orario di svolgimento: 08:30 - 17:30
Età partecipanti: 8-14 anni
Numero massimo di iscritti: 20
Ritrovo Ex Mercato Dei Fiori (Pescia)

Richiedi Informazioni