Seguici anche su Clelia è certificata TUV Clelia Consulting Partner Il Sole 24 Ore

Notizie e News da Clelia Consulting

L'esperienza dell'imprenditore Grazi: "Necessaria una visione globale ma anche lucidità per affrontare le criticità".

AGIPRESS - SIENA - Sono settimane di alta tensione per tante aziende e attività commerciali costrette a rimanere inattive o comunque a ridurre al minimo la propria attività. La ripartenza è vicina, per alcune realtà è già iniziata mentre per altre ancora no. Le incertezze sono tante e le preoccupazioni dilagano. Ma c’è chi, nonostante il momento estremamente delicato, punta sulla forza della propria esperienza imprenditoriale e sulle competenze di chi organizza e monitora i processi produttivi. È il caso di Luciano Grazi titolare delle Officine Grazi, realtà toscana del settore metalmeccanico con sede a Sinalunga (SI). “Stiamo vivendo una battaglia disumana, – spiega l'imprenditore - in quarant’anni di lavoro come imprenditore e artigiano ne ho viste di tutti i colori, e forse questo mi permette di affrontare con più tranquillità questa emergenza, ma non è facile vivere la quotidianità”. “Ci siamo resi conto a maggior ragione in questo momento, - aggiunge - di quanto è importante avere una visione globale sulle strategie di sviluppo, di monitoraggio dei processi e di tutte le dinamiche produttive. E per questo abbiamo chiesto agli esperti di Clelia Consulting di guidarci nel tracciare tutti gli scenari possibili e decidere insieme le migliori azioni da intraprendere di volta in volta per il bene dell’azienda. In sostanza  stiamo condividendo e organizzando il lavoro da fare di settimana in settimana”.  L’imprenditore poi spiega quanto sia importante mantenere la calma e la lucidità. “In questo momento di grande criticità, lo Stato purtroppo non ci aiuta ma noi dobbiamo comunque mantenere l’operatività dell’azienda e crearci in autonomia quelle certezze ci danno una prospettiva. Abbiamo bisogno anche di una certa lucidità mentale per prendere le decisioni, e l’aiuto che chiediamo ai nostri esperti serve anche a questo, ora, più che mai, è fondamentale”. 

Leggi su Agipress

Pubblicato in: da leggere